Rito del Matrimonio   |   Liturgia   |   Catechesi   |   Itinerari di preparaz. al Matrimonio   |

schema 2   |   schema 3   |   schema 4   |   schema 5

 

IL  RITO  DEL  MATRIMONIO

 

LITURGIA  DELLA  PAROLA

 

schema  1

 

Dal libro della Genesi

Gen. 1,26-28.31

Dio creò l'uomo a sua immagine: Maschio e femmina li creò

 

E Dio disse: «Facciamo l’uomo a nostra immagine, a nostra somiglianza,

e domini sui pesci del mare e sugli uccelli del cielo, sul bestiame,

su tutte le bestie selvatiche e su tutti i rettili che strisciano sulla terra».

Dio creò l’uomo a sua immagine;

a immagine di Dio lo creò;

maschio e femmina li creò.

Dio li benedisse e disse loro:

«Siate fecondi e moltiplicatevi,

riempite la terra;

soggiogatela e dominate

sui pesci del mare

e sugli uccelli del cielo

e su ogni essere vivente,

che striscia sulla terra».

Dio vide quanto aveva fatto, ed ecco, era cosa molto buona.

 

Parola di Dio.

 

Salmo responsoriale

Dal Salmo 127

 

R. Sarà benedetto chi teme il Signore.

 

Beato l`uomo che teme il Signore

e cammina nelle sue vie.

Vivrai del lavoro delle tue mani,

sarai felice e godrai d`ogni bene. R.

 

La tua sposa come vite feconda

nell`intimità della tua casa;

i tuoi figli come virgulti d`ulivo

intorno alla tua mensa.   R.

 

Così sarà benedetto l`uomo

che teme il Signore.

Ti benedica il Signore da Sion!

Possa tu vedere la prosperità di Gerusalemme

per tutti i giorni della tua vita.

Possa tu vedere i figli dei tuoi figli.    R.

 

Dalla lettera di san paolo apostolo agli Efesini

Ef. 5,2.21-33

Questo mistero è grande; lo dico in riferimento a Cristo e alla Chiesa!

 

Fratelli, e camminate nella carità, nel modo che anche Cristo vi ha amato e ha dato se stesso per noi, offrendosi a Dio in sacrificio di soave odore.

Siate sottomessi gli uni agli altri nel timore di Cristo.

Le mogli siano sottomesse ai mariti come al Signore; il marito infatti è capo della moglie, come anche Cristo è capo della Chiesa, lui che è il salvatore del suo corpo. E come la Chiesa sta sottomessa a Cristo, così anche le mogli siano soggette ai loro mariti in tutto.

E voi, mariti, amate le vostre mogli, come Cristo ha amato la Chiesa e ha dato se stesso per lei, per renderla santa, purificandola per mezzo del lavacro dell`acqua accompagnato dalla parola, al fine di farsi comparire davanti la sua Chiesa tutta gloriosa, senza macchia né ruga o alcunchè di simile, ma santa e immacolata. Così anche i mariti hanno il dovere di amare le mogli come il proprio corpo, perché chi ama la propria moglie ama se stesso. Nessuno mai infatti ha preso in odio la propria carne; al contrario la nutre e la cura, come fa Cristo con la Chiesa, poiché siamo membra del suo corpo.  Per questo l`uomo lascerà suo padre e sua madre e si unirà alla sua donna e i due formeranno una carne sola. Questo mistero è grande; lo dico in riferimento a Cristo e alla Chiesa! Quindi anche voi, ciascuno da parte sua, ami la propria moglie come se stesso, e la donna sia rispettosa verso il marito.

 

Parola di Dio.

 

Canto al vangelo

cfr. Gv. 17,21

R. Alleluia, alleluia.

Fà che siano, Padre, una cosa sola,

come tu sei in me e io in te.

R. Alleluia.

 

 

X  Dal vangelo secondo Matteo

Mt. 19,3-6

Quello che Dio ha congiunto, l'uomo non lo separi.

 

Allora gli si avvicinarono alcuni farisei per metterlo alla prova e gli chiesero: «E` lecito ad un uomo ripudiare la propria moglie per qualsiasi motivo?». Ed egli rispose: «Non avete letto che il Creatore da principio  li creò maschio e femmina e disse: Per questo l`uomo  lascerà suo padre e sua madre e si unirà a sua moglie e i due saranno una carne sola ? Così che non sono più due, ma una carne sola. Quello dunque che Dio ha congiunto, l`uomo non lo separi».

 

Parola del Signore.